Il trattamento antipidocchi

La pediculosi è l’infestazione da pediculus humanus capitis, detto anche pidocchio del capo. Questo insetto vive soltanto sulla testa dell’uomo. Si nutre di sangue, che raccoglie succhiandolo dal cuoio capelluto.

La pediculosi si riconosce principalmente dai suoi sintomi. Il sintomo principale è il prurito, ma possono comparire anche arrossamenti causati da irritazioni della pelle.

L’infestazione colpisce principalmente i bambini e si diffonde soprattutto nelle scuole e negli asili.

La trasmissione dei pidocchi avviene per contatto tra capelli. Quando i bambini stanno insieme, i capelli entrano spesso in contatto. Per evitarlo è necessario adottare un trattamento preventivo efficace contro i pidocchi.

Ma cosa fare se i bambini hanno preso i pidocchi? Bisogna effettuare un trattamento capace di eliminarli.

Hedrin Shampoo e Hedrin Rapido: due trattamenti di nuova generazione

Hedrin Rapido è a base di Dimeticone e Penetrol. Queste sostanze, frutto della ricerca scientifica, sono molto viscose e i pidocchi vi rimangono intrappolati. La sostanza ricopre gli insetti e ne ostruisce le vie respiratorie causandone la morte per soffocamento o stress osmotico. Il Penetrol è un lubrificante che ha il compito di favorire la penetrazione del Dimeticone all’interno del pidocchio e quindi di ucciderlo.

Il Dimeticone e il Penetrol sono sostanze non tossiche. Per questo Hedrin Rapido può essere usato sia in bambini in età pediatrica che in donne in gravidanza.

Hedrin Shampoo è invece a base di Isononil Isononanoato. Anche questa sostanza non è tossica. A differenza del Dimeticone agisce sulla cuticola lipidica del pidocchio. La cuticola lipidica è un rivestimento sottilissimo che ricopre il pidocchio e gli permette di trattenere l’acqua al suo interno. Quando la pellicola è rimossa, l’acqua non è più trattenuta, evapora, e il pidocchio muore per disidratazione.

Hedrin Shampoo agisce in soli 15 minuti ed agisce sia sui pidocchi che sulle uova di pidocchio.

Entrambi i prodotti agiscono sulle uova di pidocchio. Per questo non è necessario ripetere le applicazioni. Ne basta una per debellare i pidocchi*.

Come sapere se il trattamento ha avuto effetto?

Sicuramente vi starete chiedendo in base a cosa potrete stabilire se il trattamento ha avuto effetto. Normalmente, quando scompaiono i pidocchi dovrebbe scomparire anche il principale sintomo, il prurito. Questo non è però sempre vero. A volte la suggestione ci può spingere a sentire prurito anche se non sono presenti i pidocchi.

Il metodo più efficace è effettuare un controllo antipidocchi dopo il trattamento. Se non trovate pidocchi vivi vuol dire che il trattamento è stato utile.

E per quanto riguarda le uova? Se vediamo delle uova attaccate ai capelli, anche molti giorni dopo aver effettuato il trattamento non disperiamo. I pidocchi attaccano le uova con una colla molto resistenza. Non sempre è possibile eliminarle facilmente. Quindi se dopo qualche settimana trovate delle uova attaccate ai capelli quasi sicuramente si tratta di uova morte.

Dovrete quindi imparare a distinguere le uova vive da quelle morte. Serve un po’ di allenamento ma è possibile. Ecco qualche consiglio:

Le uova vive si riconoscono perché hanno queste caratteristiche:

- sono attaccate a circa un centimetro dal cuoio capelluto

- sono di un colore giallastro

- hanno un aspetto pieno

Le uova morte si riconoscono perché hanno queste caratteristiche:

- sono attaccate a più di un centimetro dal cuoio capelluto

- hanno un colore biancastro, simile alla forfora

- hanno l’aspetto vuoto e accartocciato

Disinfestare la casa dai pidocchi

Molte di voi si chiedono cosa fare per la casa dopo un’infestazione. Una volta che i nostri bambini hanno avuto i pidocchi avremo la casa piena di pidocchi, giusto?

Non è proprio così. I pidocchi non sopravvivono fuori dalla testa per più di 48 ore. Questi insetti hanno bisogno di fare un pasto ogni poche ore. Se passano più di due giorni senza mangiare, muoiono. Per questo una reinfestazione causata da pidocchi che non provengono da una testa infestata è rara e difficile.

Questo significa che non è necessario fare grandi disinfestazioni per la casa. Però è meglio prendere alcuni accorgimenti nei giorni successivi al trattamento sui capelli:

- Chiudere tutti gli oggetti che sono entrati a contatto con i capelli dentro una busta di plastica per almeno 48 ore

- Lavare vestiti, lenzuola e federe in lavatrice ad alte temperature

Basta così: bastano questi semplici accorgimenti per scongiurare un’infestazione dai pidocchi.

Sullo stesso argomento

Come prevenire i pidocchi nei bambini

Trovare una prevenzione contro i pidocchi è il sogno di ogni mamma. O almeno, di ogni mamma con bambini che vanno a scuola o all’asilo.

Leggi l'articolo
Il trattamento antipidocchi

La pediculosi è l’infestazione da pediculus humanus capitis, detto anche pidocchio del capo.

Leggi l'articolo